carestia in East Africa

Carestia in Tanzania

Ci è giunta una richiesta da un nostro amico Missionario Passionista in Tanzania: P. Cesare Pozzobon

 

Veyula 18. 2. 2017

Caro Don Vittorio.

con questo mio scritto, vorrei far giungere, in vista della prossima Quaresima, un accorato appello a tutti gli amici delle nostre missioni, per far loro sapere che in questa nostra regione d'Africa (come in Etiopia, Somalia e Kenya, nostri vicini) stiamo vivendo un tempo di carestia e di fame a causa della mancanza di pioggia. E per la nostra gente, che vive sull'agricoltura e il piccolo allevamento mancanza di pioggia significa mancanza di cibo!

Quest'anno la stagione delle piogge non è iniziata in novembre-dicembre come di consueto, ma, solo ai primi di febbraio, abbiamo avuto qualche sporadica pioggia. Al momento perciò, oltre che per i raccolti della gente (mais, miglio, cassava, ecc.) si teme anche per il bestiame a causa della poca erba cresciuta.

Carestia e fame già si stanno facendo drasticamente sentire: i più esposti sono i bambini (in fase di sviluppo), le donne incinte, gli ammalati e gli anziani (fisicamente più deboli). Ma a tutti, carestia e fame fanno paura.

Si spera che il governo e le agenzie internazionali di aiuto possano venir presto incontro a questa situazione, ma non potranno arrivare molto lontano e certamente non a tutti, specie ai più lontani dai centri cittadini e alle povere famiglie della profonda savana, dove si trovano le nostre missioni di Mlowa, Itiso, Itololo, Veyula, e Zeneti.

Le scorte di farina delle famiglie stanno esaurendosi e il prezzo del granoturco (qui, il cibo base è la polenta di mais) è salito alle stelle ed  è del tutto proibitivo per le normali famiglie dei nostri villaggi. Da qui, il pressante appello (C'è la fame! E' un anno di carestia!) che viene dai missionari delle nostre missioni e la loro insistente richiesta di granoturco, mi spingono a chiedere aiuto a quanti vorranno un giorno sentirsi dire da Gesù': "Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare".

Una famiglia di media grandezza (6 persone), ogni due settimane consuma un sacchetto di farina di mais da 25 chili, reperibile in città al costo di Tshs. 40.000, pari a circa 18,00 euro, e le famiglie da sfamare sono a centinaia... in ognuna delle nostre missioni.

Confidando nella Provvidenza e nella cristiana solidarietà, all'avvicinarsi della Quaresima 2017, rivolgo questo appello a te e a tutti gli amici delle nostre missioni, e nel Signore vi saluto

P. Cesare Pozzobon


Filomondo ha già inviato 7.000,00 € per un primo soccorso.
Chi volesse contribuire con la propria generosità può mandare il proprio aiuto a:

Associazione Filomondo Onlus
Via Marconi, 13 20855 Lesmo MB

attraverso:
- Versamento su c/c postale n. 4939 0545
- Bonifico bancario presso Banca Poste Italiane
Coordinate Bancarie (IBAN) IT 27 I 07601 01600 000049390545

Causale: EMERGENZA FAME IN TANZANIA


 

 

 
5X1000

Come puoi sostenerci

5 per MILLE... per FILOMONDO

Dona il cinque per mille all'associazione Filomondo!Con la dichiarazione dei redditi di quest’anno potrai destinare, senza alcun onere, il 5 per mille dell’Irpef a favore della nostra associazione onlus.
La destinazione della quota del 5 per mille è complementare (cioè si aggiunge) all’opzione del più classico 8 per mille destinato allo Stato/Chiesa.
Durante la compilazione del 730, del modello Unico o tramite modello CUD, sarà sufficiente la tua firma  nella parte riservata al “sostegno del volontariato” e l’indicazione del nostro  codice fiscale:

94036540154

Ricorda: "+ dài - versi"

Nell’ambito del Piano di azione per lo sviluppo economico, sociale e territoriale, con l’articolo 14 del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35 convertito dalla legge 14 maggio 2005, n. 80, rubricato ONLUS e terzo settore, è stata approvata una importante disposizione (la c.d. “+ dai – versi”) in materia di deducibilità delle erogazioni liberali effettuate a favore degli organismi facenti parte del terzo settore.

Le offerte intestate a Associazione Filomondo Onlus, se effettuate tramite bollettino postale, bonifico bancario o assegno bancario o postale,
sono deducibili dal reddito imponibile sino ad un ammontare pari al 10% del reddito stesso e fino a un massimo di 70.000 Euro.


Come puoi sostenerci:

1- puoi sostenere i nostri progetti inviando la tua offerta a:
Associazione Filomondo Onlus
Via Marconi 13 – 20855 Lesmo MB

attraverso:
Versamento su C/C postale n. 49390545
Bonifico Bancario sul c/c 49390545
Banco Posta Italiane
Codice IBAN: IT 27 I 07601 01600 000049390545

2- puoi impegnarti a far conoscere la nostra attività ad amici e conoscenti

3- diventando socio aderendo all’Associazione Filomondo Onlus versando la quota annua di 15,00 Euro (scarica il modulo di adesione che trovi alla sezione contributi, sotto la voce diventa socio).

Agevolazioni fiscali
Fare una donazione a Filomondo è anche conveniente.
La legge 80/2005 ha stabilito infatti nuove e più vantaggiose agevolazioni fiscali per chiunque, privato o azienda, faccia una donazione a favore di una Onlus. Per usufruire di tali agevolazioni è necessario conservare la ricevuta di versamento.

5 per ...millegrazie!!!

Filomondo ringrazia le persone che hanno firmato in favore della nostra Associazione Filomondo Onlus:

nella dichiarazione 2006 (quella relativa ai redditi 2005),
nella dichiarazione 2007 (quella relativa ai redditi 2006),
nella dichiarazione 2008 (quella relativa ai redditi 2007),
nella dichiarazione 2009 (quella relativa ai redditi 2008),
nella dichiarazione 2010 (quella relativa ai redditi 2009),
nella dichiarazione 2011 (quella relativa ai redditi 2010),
nella dichiarazione 2012 (quella relativa ai redditi 2011),
nella dichiarazione 2013 (quella relativa ai redditi 2012),
nella dichiarazione 2014 (quella relativa ai redditi 2013),
nella dichiarazione 2015 (quella relativa ai redditi 2014),

hanno firmato in favore della nostra Associazione Filomondo Onlus.

 

 
La voce del Presidente

Vorrei presentare l'Associazione Filomondo Onlus con un'immagine:
vi è un abisso tra il pianto di un bambino povero che piange per fame ed il pianto di un bambino ricco che piange per capricci.

Un ringraziamento a tutti gli associatiLa nostra Associazione si pone questi due obiettivi:

  • • contribuire, collaborando alla realizzazione di progetti (ad es. la realizzazione di pozzi) in varie parti del mondo, affinchè non ci siano più bambini che piangono per fame;
  • • contribuire, portando avanti attività come la raccolta tappi, affinchè non ci siano più bambini che piangano per capricci, perché educati a pensare ai più poveri.

Voglio ringraziare tutti gli associati e tutti coloro che collaborano (penso agli insegnanti delle scuole, ai catechisti e a tutti i volontari...) ai vari progetti in corso.
Il buon Dio non mancherà di benedirvi tutti!

Il Presidente, Bruni don Vittorio


 

 

© filomondo.org - 2008 - Realizzato da vivisulserio.it